Come risparmiare sull’acquisto di libri scolastici

La scuola è iniziata e le mamme ed i papà si trovano alle prese con gli elevati costi dei libri scolastici. A questa importante spesa si affiancano quelle per quaderni, diario, copertine ed altri accessori vari. Si tratta di un problema che riguarda sia i bambini che frequentano le scuole elementari che i liceali.

Per acquistare i libri senza spendere un patrimonio è bene agire su più fronti ed iniziare a rivolgersi ad amici e parenti per verificare se abbiano alcuni dei libri a voi necessari. Fotocopiate la lista dei testi necessari e verificate, con il supporto del docente interessato, se vi sia qualche libro che può non essere comprato oppure che si può utilizzare anche se la ristampa è precedente a quella indicata.

Per far fronte al caro libri la rete si rivela molto utile perché consente, in poco tempo e con una spesa minima, di mettere annunci o contattare studenti o rivenditori che trattano libri usati a prezzi davvero accessibili. Internet consente anche di rivendere i libri degli anni passati così da poter guadagnare delle cifre che possono anche essere interessanti. Ricordatevi di specificare sempre l’anno dell’edizione e la condizione del testo.

L’alternativa contro il caro libri è rappresentata dai mercatini che possono essere occasionali, come quelli che si vedono la domenica in tantissime piazze italiane. In molte realtà però sono stabili ed è possibile spendere poco ed avere libri di testo di ottima qualità.

Inoltre, sempre più spesso accade che le librerie o le cartolibrerie attrezzino un angolo di compravendita di libri scolastici, sia nuovi che usati.

Le mamme ed i papà che devono comprare i libri possono anche prendere in considerazione le offerte proposte dalle grandi e piccole catene dei supermercati. Prenotando in anticipo e,a in alcuni casi, utilizzando la tessera fedeltà è possibile usufruire di promozioni ed offerte speciali, come per esempio degli sconti o dei buoni.

Inoltre, non bisogna trascurare l’ipotesi di preferire gli e book che costano meno perchè godono dell’Iva agevolata.

Scrivere articoli e guide è un'attività che richiede molto tempo: aiutaci a condividere questo post! A te non costa nulla, per noi è importantissimo!

Nessun commento:

Posta un commento