Riforma Pensioni 2015, in Legge di Stabilità salta bonus 80 euro a pensionati e Partite Iva

Hanno sperato fino alla fine di vedersi riconosciuto il bonus di 80 euro promesso dal premier Renzi ma sono rimasti delusi: niente sussidio per pensionati e Partite Iva. Brutte notizie, dunque, in tema di Riforma Pensioni: il Parlamento, nell’approvare la Legge di Stabilità 2015, ha reso strutturale i 960 euro annui solo per i lavoratori dipendenti mentre gli altri dovranno ancora attendere. Il governo, in ogni caso, pare aver disatteso una delle promesse più grosse: quelle di venire incontro ai ceti più deboli. Pensionati e autonomi, secondo le statistiche, sono fra le fasce della popolazione più in difficoltà, schiacciati dalla tassazione elevata e dal caro vita. Ma un trattamento privilegiato per loro, al momento, non pare essere nell'agenda dell'esecutivo.
Bonus 80 euro Renzi pensioni e partite iva
Non è quindi un buon momento, si diceva, per il quadro complessivo della Riforma Pensioni che da anni tiene con il fiato sospeso milioni di italiani. L’unica vera novità di rilievo è lo stop alle penalizzazioni per la pensione anticipata dei lavoratori precoci che ha parzialmente “depotenziato” la Legge Fornero. Per il resto, invece, si registra l’aumento della tassazione sui fondi pensione e sulle casse di previdenza, compensata in parte da un credito d’imposta, e la bassa rivalutazione degli assegni INPS per il prossimo anno legata essenzialmente allo stop all’inflazione registratosi nel 2015.
Per quanto riguarda le Partite Iva, invece, piove sul bagnato. Il governo Renzi non ha fermato l’aumento dei contributi INPS per gli iscritti alla gestione separata: il prelievo dovrebbe passare dal 27,72% al 29,72% nel 2015 fino a giungere al 33% nel 2017. Inoltre la riforma dei minimi porterà ulteriori aggravi, con le associazioni di categoria che ormai sono sul piede di guerra da settimane senza che però, dal Palazzo, nessuno gli dia ascolto. Renzi nei giorni scorsi ha detto che arriverà un provvedimento ad hoc: si spera che non sia soltanto un annuncio.

Scrivere articoli e guide è un'attività che richiede molto tempo: aiutaci a condividere questo post! A te non costa nulla, per noi è importantissimo!

Nessun commento:

Posta un commento